L’Amministrazione Comunale informa che la forte bora che ha spazzato la città nei giorni scorsi, ha provocato il distaccamento di parte della copertura in enternit di un edificio di proprietà dell’Autorità Portuale, adiacente al bagno “Alla Lanterna/Pedocin”, che è caduto sulla spiaggia del bagno comunale.

Per ovvi motivi di sicurezza e a tutela della salute delle persone che accedono alla struttura, gli uffici tecnici hanno disposto la chiusura dello stabilimento.

La riapertura, quindi, sarà condizionata dal parere dell’Azienda Sanitaria al termine degli interventi che l’Autorità Portuale adotterà per il ripristino della struttura. A seguito dei sopralluoghi effettuati è emerso che i lavori interesseranno prevalentemente l’area maschile e saranno caratterizzati da una vagliatura della ghiaia per la ricerca e l’eliminazione dell’amianto.

Secondo una stima da parte dell’Ente che effettuerà gli interventi i lavori si protrarranno nei mesi di febbraio, marzo e aprile.